Net-Zero Climate Emissions Districts:

Il contributo del Politecnico di Milano a L’Innesto

In anni recenti, la spinta verso una decarbonizzazione completa e la nascita di competizioni europee ed internazionali nel campo della rigenerazione urbana hanno puntato l’attenzione sui Net-Zero Climate Emissions Districts, i distretti a zero emissioni in cui le emissioni di gas serra generate per i materiali da costruzione e l’energia operativa nel ciclo di vita sono pari alla quantità di gas serra evitati grazie alle soluzioni di riduzione implementate all’interno o all’esterno della sfera di influenza del distretto, dall’operatore immobiliare, dai residenti, dagli utilizzatori, etc.
#INNESTOMILANO #NET-ZEROCLIMATEDISTRICTS #POLIMI
#INNESTOMILANO
#CITTAZEROEMISSIONI
#INDOMUS
Vari sono i progetti che hanno per obiettivo l’adozione di soluzioni per il raggiungimento della neutralità climatica attraverso piani di transizione giusta, ma tutti sono accomunati dalla centralità data alla collaborazione tra governo locale, settore privato, comunità ed enti del terzo settore. Tra questi L’Innesto, il progetto di Redo Sgr vincitore del bando internazionale Reinventing Cities 2019, che diventerà il primo distretto di affordable housing carbon neutral in Italia.

In particolare, il gruppo RELAB del Dipartimento di Energia – Politecnico di Milano, partner de L’Innesto, collabora nella definizione e nell’adozione di strategie integrate che riducano al minimo le emissioni di gas serra e promuovano la sostenibilità ambientale. 

Le strategie chiave per la mitigazione del climate change passano dall’efficienza energetica degli edifici e dalla produzione e dall’integrazione a scala locale di diverse fonti di energia rinnovabile.

Oltre alle attività di valutazione delle performance di macchine ad energia rinnovabile per il riscaldamento, il raffrescamento e l’approvvigionamento di Acqua Calda Sanitaria degli edifici, svolte dal gruppo RELAB, una delle attività di ricerca cruciali per i Net-Zero Climate Emissions Districts è quello del Life Cycle Assessment (LCA) del distretto stesso. L’applicazione degli standard CEN e la metodologia dell’impronta ambientale promossa dalla Commissione Europea applicata all’edilizia sono i punti di partenza per progettare, realizzare e monitorare nel corso del tempo, la strategia Net-Zero delle Aree Carbon Neutral come L’Innesto.

Le strategie chiave per la mitigazione del climate change passano dall’efficienza energetica degli edifici e dalla produzione e dall’integrazione a scala locale di diverse fonti di energia rinnovabile.

Un articolo scientifico pubblicato dai ricercatori Famiglietti J., Aprile M., Spirito G. e Motta M. del gruppo RELAB (Dipartimento di Energia – Politecnico di Milano) offre alcuni spunti di riflessione critici che coinvolgono molti piani della governance dei Net-Zero Climate Emission Districts partendo da una valutazione del profilo climatico de L’Innesto.

Per leggere l’articolo e saperne di più, visita il sito: https://www.mdpi.com/1996-1073/16/3/1504.