Binario libero

Disarmo ferroviario e gestione del pietrisco contenente amianto: il caso dello scalo Greco Breda

A partire dal percorso di riqualificazione e rigenerazione dei sette scali ferroviari nella città di Milano, tra cui lo scalo Greco Breda dove sorgerà L’Innesto, FS Sistemi Urbani insieme a Regione Lombardia e al Comune di Milano ha dato il via ad un processo di gestione delle tematiche ambientali relative alla riqualificazione dei siti ferroviari dismessi, dove è stata rilevata la presenza di amianto naturale.
#INNESTOMILANO #BONIFICHE #STANTEC
#INNESTOMILANO
#CITTAZEROEMISSIONI
#INDOMUS
La progettazione del disarmo ferroviario dello scalo Greco Breda si è articolata in diverse fasi, da una iniziale valutazione e quantificazione del materiale amiantifero presente in situ alla sua rimozione e smaltimento sicuro. Per approfondimenti, scarica questo articolo prodotto da Stantec che illustra in dettaglio le fasi di pianificazione, verifiche e bonifiche effettuate presso lo scalo: https://www.stantec.com/content/dam/stantec/files/PDFAssets/italy/monografie-ga-railway-decommissioning-01-2022.pdf
L’esperienza maturata durante le operazioni effettuate nello scalo Greco Breda può risultare utile in vista dei numerosi interventi di rigenerazione urbana che interesseranno gli scali milanesi, così come molti altri progetti di rigenerazione urbana su scala nazionale, avendo messo in luce la necessità di adottare modalità gestionali più sostenibili del flusso di rifiuti pericolosi.
“L’esperienza maturata nello scalo Greco Breda ha posto in luce la necessità di adottare modalità gestionali più sostenibili del flusso di rifiuti pericolosi”